Cucine Popolari Luogo accogliente in cui ritrovare il calore di casa

Facebook
Twitter

Nate nel 2015 dalla volontà di Roberto Morgantini ed Elvira Segreto che, dopo diversi rifiuti, hanno utilizzato i soldi raccolti in occasione del loro matrimonio per aprire la prima sede, oggi le Cucine Popolari sono in quattro quartieri e garantiscono 600 pasti caldi al giorno

La sensazione di casa non è un luogo, ma una condizione. Quel sentirsi accolti nel tepore di un caldo buono, quello che senti chiudendo gli occhi, che sa ospitare in silenzio e che, senza dire niente, dà la sensazione di trovarsi esattamente al posto giusto. Casa è la condizione che, senza timore, permette di essere se stessi e di ritrovarsi in tutti i gesti e i rumori di umile bellezza quotidiani che ricordano di non essere soli.
E, in qualche modo, la cucina amplifica tutto questo con il suo costruirsi intorno all’idea di una creazione per la condivisione. Pranzare insieme costruendo relazioni. Dare tempo, quindi vita. Come se la dolcezza di starsene nella sua quiete agitata, tra il canto della moka e il rumore delle stoviglie, non offrisse altro che un semplice pretesto per volersi bene.
Ma cosa accade quando tutto questo non è concesso? Quando non si ha nessuno con cui poter vivere questa condizione? Soltanto nella città di Bologna il 35% dei nuclei familiari sono monoparentali. Per non parlare del fenomeno della povertà di strada o di tutti coloro che si sono visti negata la possibilità di un alloggio. Storie diverse, tutte accomunate dall’essere intrise di solitudine e dunque dall’inevitabile perdita della condizione di casa. «Questo porta ad una mancanza di relazione che crea un tipo di povertà che non è immediatamente riconoscibile, ma esiste ed è brutalmente reale e rende, tutti coloro che vivono questa condizione, bisognosi di aiuto», spiega Roberto Morgantini. È per questo che nascono le Cucine Popolari di Bologna di cui è co-fondatore insieme alla compagna Elvira Segreto: per rendere gli effetti di questa solitudine un po’ meno evidenti.

Leggi di più

Gli ultimi articoli

Gli argomenti più seguiti